Sebbene non possiamo modificare la memoria delle nostre esperienze passate, di certo possiamo modificare il modo di reagire quando queste riaffiorano nella nostra mente affinché le cicatrici emozionali connesse ad esse possano sempre più assottigliarsi. And it is precisely in this respect that,,it,the practice of yoga,,it,join the game,,it,serious or light,,it,the subject usually tends to lose the connection with his body,,it,sometimes literally rejecting it,,it,and this dissociation generates a sense of profound loss that nourishes the symptoms related to the painful event,,it,Yoga alleviates the effects of trauma,,it,A study conducted at the Trauma Center at the Justice Resource Institute in Brookline,,it,Massachusetts,,en la pratica dello yoga entra in gioco: a seguito di un trauma, grave o lieve che sia, il soggetto solitamente tende a perdere la connessione con il proprio corpo, a volte rifiutandolo letteralmente, e tale dissociazione genera un senso di profondo smarrimento che alimenta i sintomi connessi all’evento doloroso.

Lo yoga allevia gli effetti dei traumi

Uno studio condotto presso il Trauma Center at Justice Resource Institute in Brookline, Massachusetts, revealed that a group of women diagnosed with post-traumatic stress symptoms reacted extremely positively to participation in,,it,a course of gentle yoga,,it,with the result that,,it,after only a few weeks of practice,,it,on many of them the symptoms had drastically diminished in favor of a greater body awareness and a reduction of compulsive thoughts,,it,Yoga and pain,,it,to recognize repressed emotions,,it,Many studies state that every trauma tends to take root in a part of the body and connective tissue,,it,where this ends up crystallizing in the form of repressed emotion,,it,And it is precisely the search for that emotion that we do not want to let go that generates that physical and emotional pain,,it,much more than the event itself,,it un corso di gentle yoga con il risultato che, dopo sole poche settimane di pratica, su molte di loro i sintomi erano drasticamente diminuiti a favore di una maggiore consapevolezza corporea e di una riduzione dei pensieri compulsivi.

Yoga e dolore, riconoscere le emozioni represse

Molti studi affermano che ogni trauma tende a radicarsi in una parte del corpo e del tessuto connettivo, laddove questo finisce per cristallizzarsi sotto forma di emozione repressa. Ed è proprio la ricerca di quell’emozione che non vogliamo lasciar andare che genera quel dolore fisico ed emotivo, molto di più dell’evento in sé. On the connective tissue acts the practice of Odaka Yoga with its oceanic motions characterized by circular and wave movements that allow to re-circulate these emotions to get rid of them.,,it,Western medicine unfortunately often does not provide valid methodologies that can detect that pain and it is precisely for this reason that many individuals end up altering their physiology using alcohol and drugs.,,it,The magic of Odaka yoga lies in this ability to feel and listen to yourself as not even the most powerful and technological scanner can do,,it,Then,,it,Odaka yoga can give us the opportunity to manipulate our physiology,,it,as a drug that has no side effects,,it,The magic of breathing,,it. La medicina occidentale purtroppo spesso non fornisce metodologie valide che possano scovare quel dolore ed è proprio per tale ragione che molti individui finiscono per alterare la propria fisiologia ricorrendo all’utilizzo di alcool e droghe. La magia di Odaka yoga risiede in questa capacità di sentirsi ed ascoltarsi come neanche il più potente e tecnologico scanner può fare. Quindi Odaka yoga può darci la possibilità di manipolare la nostra fisiologia come un farmaco che però non ha effetti collaterali.

La magia della respirazione

Moreover, the mastery of the breath that is acquired through practice becomes the bridge of communication with our nervous system,,it,For centuries, yogis know how voluntary modulation of breathing can have exorbitant effects that can give rise to different moods,,it,prolong exhalation,,it,eg,,it,it's a way we have to increase vagal tone,,it,or to reduce the activity of the sympathetic nervous system and regain a state of calm,,it,the other way around,,it,placing emphasis on inspiration can help to raise one's energy in cases of asthenia and depression,,it,But this is just an example of what is made possible by breathing,,it. Da secoli gli yogi sanno come la modulazione volontaria del respiro può avere effetti esorbitanti che possono dar vita a diversi stati d’animo: prolungare l’espirazione, ad esempio, è un modo che abbiamo per incrementare il tono vagale, ovvero per ridurre il l’attività del sistema nervoso simpatico e ritrovare uno stato di calma; viceversa, porre l’enfasi sull’inspirazione può aiutare ad innalzare la propria energia nei casi di astenia e depressione. Ma questo è solo un esempio di ciò che è reso possibile dalla respirazione: behind the pranayama there is a real science that acts on the entire physiology of the individual at no cost,,it,Odaka yoga to strip off the pain,,it,Through Odaka yoga and its philosophical concepts the subject can understand another interesting aspect related to pain,,it,identification in it,,it,or that pain that becomes a part of himself to the point that getting rid of it could mean undressing one's identity,,it,That identity that a healthy yoga practice should slowly fade away,,it,without losing it,,it,to weaken it in the sense of making us understand that everything we perceive is ours but does not represent us,,it,If we have pain in one arm and start to look at it,,it,to feel its presence,,it.

Odaka yoga per spogliarsi del dolore

Attraverso Odaka yoga e i suoi concetti filosofici il soggetto può comprendere un altro aspetto interessante correlato con il dolore: l’identificazione in esso, ovvero quel dolore che diviene una parte di sé al punto tale che liberarsene potrebbe significare spogliarsi della propria identità. Quell’identità che una sana pratica yoga dovrebbe pian piano affievolire, senza perderla: affievolirla nel senso di farci comprendere che tutto ciò che noi percepiamo è nostro ma non rappresenta noi. Se abbiamo un dolore ad un braccio ed iniziamo ad osservarlo, a sentirne la presenza, to explore the feelings related to it and then slowly let's start repeating that that arm is ours but we are not that arm,,it,the experience of pain will be completely different,,it,Odaka yoga teaches us that our consciousness is disconnected from the body and from every manifestation,,it,material and not,,it,that the individual can perceive,,it,pain,,la,Odaka yoga and pain,,it, il vissuto del dolore sarà del tutto diverso. Odaka yoga ci insegna che la nostra coscienza è slegata dal corpo e da ogni manifestazione, materiale e non, che l’individuo può percepire.

Tags: ,